Il Messia

.... come tu sai bene sono sempre stato critico nei confronti dell'insegnamento Cattolico. Non tanto per quanto concerne l'etica Cristiana, ma in generale è proprio il movimento dei Cattolici Tomisti, ad oggi in auge, con l'accordo dell'Accademia Pontificia, che mi ha sempre lasciato assai perplesso. Leggendo il vecchio testamento e le vicende umane e divine che vi sono narrate, non posso fare a meno di paragonare la gestione dell'universo a quella di un'azienda incasinata, all'interno della quale non si capisce bene chi debba prendere delle decisioni.

In attesa di migliore e più fattivo arbitrio ecco che arrivano diluvi, cavallette e pestilenze più o meno motivate.

Non che gli esseri umani siano stati molto meno saggi del solito in quella particolare epoca: tra l'altro adesso sono stronzi come allora, ma grazie alla tecnologia possono fare più danni e molto più grossi.

Dunque perchè tutto questo divino accanimento proprio in quel preciso istante?

Forse anche il consiglio d'amministrazione del paradiso avrà pensato che, in assenza di una precisa strategia, era comunque il caso di far sentire una presenza.

Alla fine di tutto questo ecco finalmente apparire la legge.

10 bellissimi comandamenti:

Non uccidere.
Non rubare.
Non desiderare la donna d'altri (che qualcuno mi deve dire come diavolo si fa)
....e tutto il resto

Le regole ci vogliono e nemmeno il Padre Eterno può sfuggire al sano archetipo.

Tuttavia le regole possono venire fuori dal casino o da un processo di miglioramento, e quando il responsabile è il casino te ne accorgi subito.

Insomma spulciando attentamente le sacre tavole una cosa appare chiara.

Come tutti i consigli d'amministrazione incasinati, anche quello del paradiso, non sapeva cosa fare e quindi ha fatto quello che fanno tutti: si è concentrato sul definire attentamente quello che non si deve fare.

Normalmente è una cosa che funziona: ristabilisce l'ordine, fa vedere che qualcuno comanda, da un tono a tutta la situazione e sa tanto di nobile e divino.

In pratica si stabilisce quel fantastico sistema di gerarchie in virtù del quale le cose devono funzionare per forza perchè tutti stanno facendo la propria parte, che consiste nel non fare una serie di cose.

Beh sai cosa?!

Capire che anche il Padre Eterno ed il collegio dei santi e dei beati devono avere avuto qualche problema ai tempi loro può farci sentire meno insensati nella strana quotidianità che ci attanaglia.

Se non ci fosse qualche cosa di sbagliato nell'universo si darebbe meno peso ai comandamenti e più peso alla normativa ISO 9001, ai modelli UML .... e a tutte quelle cose che partono dall'idea di fare qualche cosa e prevedano come fare le cose appropriate nel modo giusto.

E' per quello che Gesù Cristo è stato un grande.

E' stato il primo divino a dirci che dovevamo fare una cosa almeno: "Ama il prossimo nostro come te stesso".

Certamente non si tratta di una di quelle belle regole che piacciono ai manager capaci del secolo XXI.

Effettivamente non è espressa in maniera sufficientemente precisa e non si capisce se ci vuole dire che dobbiamo amare il nostro prossimo in maniera equivalente a quanto amiamo noi stessi oppure se ci esorta ad amare tanto il prossimo nostro quanto noi stessi.... e poi se pure fosse.... c'è sempre il rischio di beccare l'aspirante suicida che non ama affatto se stesso e per applicare il regolamento fa una strage....

Tuttavia, considerando che si trattava di una normativa comportamentale proposta un bel numero di anni or sono, è stato un bel progresso.

Tutte le volte che mi metto a pensare a queste cose lo faccio per consolarmi.... e non so mai se devo consolarmi prima di quanto e cretina la gente per quanto sono cretino io.... alla fine mi accorgo che non è tanto quando sono gli altri o quando siamo noi stessi.... è sopratutto il mix che diventa micidiale.

Mi resta una sola domanda: Per quando è previsto l'arrivo del Messia? 


Iscriviti a Climberant per leggere i commenti e interagire con gli utenti della community.

Iscriviti